CATALOGO DATI APERTI

Il Nuovo catalogo dei Dati Aperti del Comune di Matera rientra nella strategia per l'innovazione tecnologica dell'Ente e nel Piano Strategico voluto dall'Assessore Vincenzo Acito. Il catalogo è stato realizzato da Francesco Piersoft Paolicelli codiuvato dall'Arch. Fedele Congedo per conto di Ricerca e Sviluppo scarl , secondo le Linee Guida AGID per la valorizzazione del Patrimonio informativo pubblico e le Linee Guida per il Design dei siti della Pubblica Amministrazione. E' conforme al DCAT-AP_IT ed usa gli strumenti messi a disposizione da parte del Team per la Trasformazione Digitale del Commissario Piacentini. Per realizzare il Catalogo dei dati aperti è stata scelta CKAN, piattaforma leader mondiale per i portali di dati open-source, promossa dalla Open Knowledge Foundation. CKAN è una soluzione software completa e pronta all'uso che rende accessibili e utilizzabili i dati – fornendo strumenti per ottimizzarne la pubblicazione, la ricerca e l'utilizzo (inclusa l'archiviazione dei dati e la disponibilità di solide API), ed è utilizzata da numerosi Enti pubblici: dall’Unione Europea (europeandataporta.eu) ad alcuni Stati quali la Gran Bretagna (data.gov.uk) o il Brasile (dados.gov.br), ovvero da pubbliche amministrazioni in Italia come la Provincia di Trento (dati.trentino.it), la Provincia di Roma (opendata.provincia.roma.it/), il Comune di Bari (opendata.comune.bari.it), il Comune di Lecce (dati.comune.lecce.it) e tanti altri ancora. I loghi della sezione TEMI sono tratti dal portale nazionale Dati.Gov.it. L'immagine dei Sassi di sfondo nella home page è in Licenza CC0.


INFORMATIVA ESTESA PRIVACY

I cookies presenti su questo sito, sono sia di profilazione che tecnici. Sono usati da Google Analitycs e sono anonimizzati nella sezione pubblica “Dati” mentre nella sezione “Blog” e per gli utenti abilitati agli inserimenti dei “Dataset”, i dati sono ad uso esclusivamente interno e statistico.

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.

Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera.

Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.

Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.


FAQ & TOOLS

Per approfondimenti: FAQ

Geocoder basato su OpenStreetMap: Mappa